Quale strumento musicale, e a che età?

Lug 23, 2020 | I consigli dei nostri esperti

Secondo Platone, “la musica è per l’anima quello che la ginnastica è per il corpo”. Le virtù calmanti ed educative della musica sono ideali per i bambini, sin dalla culla. Scopri la nostra selezione di strumenti musicali per fascia di età.

La musica gioca un ruolo chiave nello sviluppo del bambino: stimola le abilità manuali, il senso artistico e la creatività, e lo accompagna durante tutte le fasi della sua crescita. Pianoforte, batteria, chitarra… JouéClub ti aiuterà a scegliere lo strumento musicale adatto all’età del tuo bambino.

Gli strumenti musicali per lo sviluppo del neonato

Avvicinare il bambino alla musica sin dall’infanzia è un’idea eccellente. Tuttavia, è necessario scegliere uno strumento musicale in base alle sue capacità motorie e intellettuali. Un neonato non possiede le stesse abilità di un bambino di 6 anni: uno strumento non adatto alla sua età potrebbe non fargli apprezzare questa attività.

Nell’attesa dell’età giusta per suonare, è possibile introdurlo alla musica gradualmente, ad esempio facendogli ascoltare filastrocche o canzoni divertenti o regalandogli giocattoli che emettono suoni, come sonagli o pupazzi che squittiscono. Numerosi giochi multisensoriali dispongono di tasti da premere per ascoltare le note musicali. E per aiutarlo a cadere tra le braccia di Morfeo, perché non usare un carillon che diffonde una dolce melodia tranquillizzante?

In questa fase le abilità manuali sono ancora in via di sviluppo; è quindi necessario privilegiare strumenti adatti alle loro piccole mani. Hai senza dubbio notato che il neonato ama toccare tutto ciò che si muove: un tamburo senza bacchette è il regalo ideale.

A partire dai 18 mesi è possibile optare per uno xilofono, le cui caratteristiche sono decisamente attraenti per i bambini di questa età: oltre a poter suonare con l’ausilio di un bastoncino, i colori vivaci delle barrette lo incanteranno. Nello stesso tempo, potrai aiutarlo a riconoscere le note.

Per una maggiore durata degli strumenti musicali, soprattutto in vista di un futuro fratellino o sorellina, ti consigliamo di sceglierli in legno. Se invece preferisci uno strumento leggero, che il bambino possa portare facilmente con sé, cercalo in plastica.

Chitarra, pianoforte o batteria: quale strumento scegliere?

Il bambino ha già iniziato ad apprezzare la musica con i giocattoli multisensoriali, ma è giunto il momento di una conoscenza più approfondita. Quindi quale strumento musicale scegliere, sapendo che potrebbe far nascere una vocazione e, perché no, una carriera? O che potrebbe stimolare il bambino a seguire un corso di musica? Per fare la scelta giusta è necessario tenere conto non solo della sua età, ma anche delle sue preferenze.

Uno degli  strumenti musicale più gettonati per i bambini è il pianoforte. Dal modello in legno a una ottava alla tastiera con 61 tasti e suoni e ritmi pre-registrati, non avrai difficoltà a trovare un esemplare adatto all’età e alle capacità del bambino. Finché il bambino non ha una perfetta coordinazione delle mani, è inutile investire in un prodotto costoso. Il pieno controllo delle mani viene raggiunto verso i 5 anni; intorno a questa età è possibile scegliere modelli più complessi.

 Un altro strumento musicale amato dai bambini è la batteria. Per suonarla è necessario riuscire a muovere le mani in modo indipendente tra loro e in modo diverso dai piedi: questo strumento è consigliato ai bambini di almeno 7 anni. Tuttavia esistono modelli in miniatura, composti solamente da due tamburi e un piatto, ideali per i bambini più piccoli. Con queste batterie semplificate è possibile stimolare il senso del ritmo anche a partire dai 3 anni

Intramontabile tra bambini e adolescenti, la chitarra si declina in diverse dimensioni e numerosi materiali per adattarsi all’età e al livello dei musicisti. Dal modello elettronico con microfono per i più piccoli alla chitarra classica ¾, tutto un universo musicale è a loro disposizione. E per un regalo originale, perché non scegliere una chitarra decorata con un motivo attraente, come la bandiera del Regno Unito o il musetto di Topolino?

Infine, gli strumenti a fiato come l’armonica o il clarinetto sono indicati a partire dai 4 anni, quando i polmoni del bambino sono abbastanza robusti.

Scopri la nostra selezione di strumenti musicali adatti a ogni fascia di età, dalla nascita fino a 10 anni.